Con la i o senza i? (parte II)

Cosa c’è di sbagliato in questa frase?
“Consegniamo entro le 12 in tutta Italia.”
A. La i in consegniamo: dopo il gruppo gn e prima di una vocale non ci vuole mai la i.
B. La i in consegniamo: bisogna scrivere consegnamo perché è indicativo, non congiuntivo.
C. Niente.

 

 

coniugazione ortografia desinenza -iamo verbi in --gnare o -gnire

 

Risposta esatta: C. La desinenza della prima persona plurale del presente indicativo è sempre -iamo, con la i  (and-iamo, corr-iamo, sent-iamo). Quella i è una parte importante della desinenza, e non cade anche se si unisce al gruppo -gn-  della radice del verbo consegnare: dunque, consegniamo. Lo stesso vale per il congiuntivo presente (“è importante che consegniamo” , “è necessario che consegniate” ). Nel caso della seconda persona plurale del congiuntivo, se non scrivessimo quella i  faremmo un errore non di ortografia ma di sintassi, perché consegnate è solo indicativo (mentre dopo espressioni come “è importante che”, “è necessario che” bisogna usare il congiuntivo).

 

TRATTO DA LE CARTE DELLA GRAMMATICA

6 Commenti
  • Andre Delambre
    Rispondi

    Serianni però, nella sua Grammatica, sostiene che “La norma grammaticale è comunque tollerante in proposito, sicché forme come “bagnamo” o “bagnate” non potrebbero essere considerate errori”.
    Bel blog, grazie!

    19 giugno 2016 at 9:30
  • marco
    Rispondi

    La desinenza della prima persona PLURALE del presente indicativo è sempre -iamo, con la i (….

    16 maggio 2019 at 0:32
  • pas
    Rispondi

    comunque una cosa sbagliata nella frase c’è: il punto entro le virgolette, che invece andrebbe fuori

    2 aprile 2020 at 18:34

Invia un commento